Il casellario giudiziale per aprire un’attività agricola

ISMEA

L’Istituto per il mercato agricolo alimentare ha pubblicato un bando, per la concessione di finanziamenti a chi desideri avviare un’attività agricola. L’iniziativa è stata attuata per la presenza crescente di persone che, per difficoltà a trovare lavoro, per cambiare aria o per stare più a contatto con la natura, decidono di abbandonare la città e trasferirsi in campagna.

 

Età e altri requisiti di partecipazione

Per partecipare al bando bisogna soddisfare i seguenti requisiti:

  • Avere un’età compresa fra i 18 e i 39 anni compiuti.
  • leggi tutto

Agri&Tour, cambiare il modo di fare vacanza

Ogni generazione porta con sé dei cambiamenti, negli anni 70, per gli italiani la vacanza era uno spazio preciso, si partiva per fare un mese di mare e là in un albergo, si mangiava piuttosto bene, l’anno era fatto di lavoro, il periodo estivo per le vacanze.
Poi dagli anni 90 in poi le cose sono profondamente mutate, la crisi economica e le esigenze differenti, hanno reso quel modello di vacanza non più praticabile, infatti pensare oggi di fare un mese di mare, costi e crisi economica che incidono è diventata un’impresa impossibile.
La vacanza rimane nella mente degli italiani un percorso da fare, nessuno rinuncia alla vacanza, magari si accorcia il periodo, si cercano soluzioni più economiche, la vacanza resta però una tappa fondamentale nel modo di vivere di noi italiani, semplice leggi tutto

Gallo Rosso, da 15 anni l’agriturismo in Alto Adige

Gallo Rosso è il nome del marchio che dal 1999 promuove e favorisce l’attività di ormai 1.600
agriturismi in Alto Adige e che appartiene all’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi
(Südtiroler Bauernbund).
Sin dalle origini lo scopo principale di Gallo Rosso è sostenere i contadini dei masi (il maso è
una realtà tipicamente altoatesina, costituito da un terreno agricolo con abitazione) nello
sviluppo di attività da affiancare all’agricoltura, ovvero, l’allevamento, la frutticoltura e la
viticoltura.
Sono così incentivate le attività come l’alloggio al maso (Agriturismo in Alto Adige), la
ristorazione contadina (Masi con gusto), la produzione di prodotti gastronomici genuini
(Sapori del maso) e l’artigianato autentico (Artigianato contadino).
Far parte di Gallo Rosso significa leggi tutto

Verona: le attrattive da non perdere

 

Verona è una città dalle mille attrattive: mostre, palazzi, antiche costruzioni romane, chiese cariche di fascino…la varietà è tale che il turista ne resta quasi spiazzato, e talvolta termina la sua permanenza col dubbio di aver perso qualche possibilità. Per questo, numerose guide strutturano le proposte di viaggio con lo scopo dare ai visitatori un ordine di priorità, e le stesse strutture ricettive forniscono spesso indicazioni in tal senso. Un buon elenco delle strutture si può trovare su bedandbreakfastverona.com oppure, se si preferisce la campagna, su agriturismoverona.com. Un buon elenco ragionato delle attr leggi tutto

Lo sport sul Lago di Garda


Fra i turisti europei, il Lago di Garda è una delle mete turistiche italiane con il maggior appeal: in particolare, turisti tirolesi e bavaresi sembrano considerare l’area come una seconda casa poco più a sud. Del resto, dalla Germania meridionale in auto sono poche ore di viaggio, e l’incremento dei voli economici verso gli aeroporti di Verona e Bergamo ha fatto salire l’attrattiva per il turismo dal Nord Europa. Tale situazione ha determinato la grande crescita delle strutture ricettive familiari, come bed and breakfast, affittacamere e soprattutto agriturismi, che negli ultimi anni si sono moltiplicati. Da sottolineare come si tratti oramai di strutture anche di dimensioni importanti, si pensi che un agriturismo come Le Mura del Gherlo ha oltre dieci leggi tutto

Perugia, nel cuore verde d’Italia

 

Perugia è una città incantevole, sia dal punto di vista turistico che dal punto di vista storico. Parliamo infatti di una città che offre un’ospitalità impeccabile ad una delle università più importanti d’Italia, ed è anche il punto di riferimento per buona parte del turismo umbro, che fa tappa spesso a Perugia anche per le visite a Spello e Assisi.

 

Nello specifico la stratigrafia storica della città è affascinante sin dal primo impatto con il parcheggio pubblico. Una volta lasciata la macchina infatti il Comune ha previsto un complesso sistema di scale mobili che attraversa buona parte del sottosuolo perugino per arrivare fino alla parte storica di superficie. Ma è lo stesso percorso che affascina il pubblico. Sono in leggi tutto